mercoledì 21 novembre 2012

Patrizia Cirulli all'Auditorium Parco della Musica a Roma


PATRIZIA CIRULLI 

Esce il cd “Qualcosa Che Vale” 

Rilettura dell’album “E Già” di Lucio Battisti 

Con il contributo di 14 grandi chitarristi 


Concerto di presentazione del disco: 

martedì 27 novembre 2012 ore 21:00 

Auditorium Parco Della Musica – Roma 



con 
Fausto Mesolella, Giuseppe Scarpato  e altri artisti in via di definizione che hanno partecipato al progetto 

presenterà la serata Dario Salvatori 




La cantautrice milanese Patrizia Cirulli presenterà al pubblico il suo ultimo disco “Qualcosa che Vale” (rilettura dell’album “E già” di Lucio Battisti) martedì 27 novembre presso il Teatro Studio dell’Auditorium Parco Della Musica. 

Ospiti della serata, oltre a Davide Ferrario che accompagnerà l’artista in diversi brani, anche Fausto Mesolella, Giuseppe Scarpato e molti altri chitarristi che hanno preso parte alla realizzazione del disco. 
Il disco esce (in tutti gli store digitali) per celebrare il trentennale di “E già”, il quindicesimo album di Lucio Battisti uscito nel 1982, l’unico ad essere stato composto insieme a Velezia, l’acronimo di Grazia Letizia Veronese, moglie e compagna di Battisti fin dai primi anni Settanta. 


Patrizia Cirulli ha rivisitato in chiave semi-acustica le 12 canzoni che compongono l’album, sicuramente il più controverso e discusso della discografia battistiana, unico intermezzo tra la collaborazione con Mogol e quella con Pasquale Panella. Intorno a lei si sono riuniti 14 grandi artisti-chitarristi italiani a cui è stato affidato un brano ciascuno, per un disco che spiazzerà pubblico e addetti ai lavori e dal risultato finale straordinario, diametralmente opposto all’originale che fu così carico di tastiere, sintetizzatori e campionatori grazie alla produzione di Greg Walsh. 


Via quindi l’elettronica (tra l’altro usata benissimo nel disco originale), scegliendo invece come unico strumento la chitarra e i vari generi/stili che ogni musicista ha portato con la sua creatività e il suo background (chitarra elettrica, acustica, 12 corde, classica, fingerpicking, blues, rock, country, ecc.). Questi gli artisti che hanno partecipato al progetto: Fausto Mesolella, Mario Venuti, Pacifico, Fabrizio Consoli, Paolo Bonfanti, Carlo Marrale/Simone Chivilò, Giorgio Mastrocola, Giuseppe Scarpato, Carlo De Bei, Andrea Zuppini/Massimo Germini, Walter Lupi e Luigi Schiavone. 


Dopo la data milanese nella prestigiosa Palazzina Liberty tenutosi il 3 novembre, ora il progetto arriva a Roma, martedì 27 novembre al Teatro Studio dell’Auditorium Parco Della Musica in Viale Pietro De Coubertin (inizio ore 21, ingresso 15€, acquistabile su http://www.auditorium.com/eventi/5399439). I due eventi di presentazione del disco sono organizzati da L’Isola che non c’era in collaborazione con Le Muse Novae 


“Qualcosa che vale” non è un classico tributo a Battisti, ma piuttosto un tentativo, riuscito, di entrare nelle atmosfere che generano quei testi, colorandoli di suoni avvolgenti e intensità emotiva… 




“Qualcosa Che Vale” (scaletta e ospiti del disco) 

1) Scrivi il tuo nome (Pacifico) 

2) Mistero (Luigi Schiavone) 

3) Windsurf windsurf (Massimo Germini + Andrea Zuppini) 

4) Rilassati ed ascolta (Giorgio Mastrocòla) 

5) Non sei più solo (Fausto Mesolella) 

6) Straniero (Walter Lupi) 

7) Registrazione (Giuseppe Scarpato) 

8) La tua felicità (Fabrizio Consoli) 

9) Hi-Fi (Paolo Bonfanti) 

10) Slow motion (Carlo De Bei) 

11) Una montagna (Carlo Marrale + Simone Chivilò) 

12) E già (Mario Venuti) 
















Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...